Salute, polemiche libro pro vaccini "Falsi Profeti dell'Autismo"

mercoledì 18 febbraio 2009 11:09
 

di Maggie Fox, redattrice di Health and Science

WASHINGTON (Reuters) - Il dottor Paul Offit ha dovuto sopportare l'arrivo di fiumi di lettere e e-mail, e farsi forza.

Offit, pediatra e inventore di vaccini, è schierato a favore della vaccinazione dei bambini, e si oppone a chi sostiene che questa pratica possa causare l'autismo.

Il suo libro, "I Falsi Profeti dell'Autismo", si basa su uno studio, ora considerato ridicolo, uscito nel 1998 sulla prestigiosa pubblicazione medica Lancet, in cui un ricercatore britannico, il dottor Andrew Wakefield, collegava i vaccini per morbillo, parotite e rosolia all'autismo.

Il libro critica anche le organizzazioni che consigliano ai genitori di non vaccinare i loro bambini per paura che la vaccinazione possa provocare l'autismo.

La questione è al centro di un acceso dibattito, nonostante l'opinione scientifica dominante sia a favore della vaccinazione.

Offit ha ricevuto lettere cariche d'odio, minacce di morte e addirittura una telefonata di minacce contro i suoi figli, ma il suo libro è stato sostenuto con grande supporto dai genitori di bambini autistici che fino ad ora erano rimasti in silenzio.

"E' avvenuto esattamente il contrario di quello che avevo previsto", ha detto Offit in un'intervista.

La madre di un bambino autistico di otto anni gli ha scritto: "mi fa davvero rabbia quando sento che gli altri la diffamano".

In un'altra lettera di una madre di un bambino autistico di 10 anni si legge: "Preferisco affrontare l'autismo piuttosto che vedere il mio bambino che muore per una malattia poteva essere prevenuta".

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Phil Klein (UNITED STATES)</p>