Calcio: Adriano assolto, nessun provvedimento per gol di mano

martedì 17 febbraio 2009 17:50
 

MILANO (Reuters) - Il calciatore dell'Inter Adriano è stato assolto da una possibile squalifica per due turni dopo un gol realizzato con il braccio durante il derby di domenica vinto 2-1 contro il Milan.

Non ci sono prove sufficienti che il calciatore brasiliano abbia volontariamente segnato con la mano, ha detto oggi in una nota il giudice sportivo, dopo aver analizzato la prova tv.

Il pallone colpito di testa ha poi toccato il suo braccio prima di finire in rete al 28esimo minuto dopo il cross di Maicon.

Un episodio simile si era verificato in ottobre quando Alberto Gilardino della Fiorentina, era stato squalificato per due giornate dopo che, secondo il giudice sportivo, aveva volontariamente usato il braccio per segnare un gol in una partita vinta 3-1 contro il Palermo.

La vittoria di domenica al derby ha fatto guadagnare all'Inter un distacco di nove punti , in testa alla classifica della Serie A.

Il presidente dell'Inter Massimo Moratti ha detto che la sua squadra avrebbe vinto anche senza il gol di mano, ma l'allenatore del Milan Carlo Ancelotti ha replicato che invece l'episodio è stato determinante.

 
<p>Nella foto il calciatore dell'Inter Adriano al quale non &egrave; stato comminato alcun provvedimento per gol di mano. REUTERS/Tony Gentile</p>