Berlinale, i film preferiti alla premiazione di oggi

sabato 14 febbraio 2009 17:34
 

BERLINO (Reuters) - La storia di una coppia che torna insieme dopo gli attentati suicidi di Londra del 2005 e un film drammatico iraniano che parla di convenzioni sociali sono tra le pellicole favorite per il principale premio del festival del cinema di Berlino, l'Orso d'oro, che si assegna oggi.

La Berlinale tradizionalmente premia film indipendenti, dal budget contenuto, realizzati da registi che si confrontano con tematiche dure.

Nella sezione dei film in concorso quest'anno sono stati proiettati una ventina di film, mentre diverse centinaia erano nelle sezioni parallele, per la gioia dei giornalisti venuti da tutto il mondo e di migliaia di spettatori.

Anche se per i critici quest'edizione è stata deludente, sono diversi i film emersi come possibili vincitori. Il primo tra loro è "London River", del regista franco-algerino Rachid Bouchareb, che parla di una bianca e di un nero uniti nella ricerca dei due figli, scomparsi dopo gli attentati del 2005 nella capitale britannica.

Un altro candidato alla vittoria è "About Elly", che narra del tragico viaggio di un gruppo di iraniani sul Mar Caspio che cercano di mantenere le apparenze dei costumi sociali con la menzogna.

Anche "The Messenger", con Woody Harrelson nei panni di un ufficiale dell'esercito il cui compito è quello di informare i parenti di soldati uccisi in combattimento, ha ricevuto consensi. Ancora, in lizza c'è Renee Zellweger in una commedia stile anni 50 "My One And Only".

Minor successo di critica hanno avuto invece film con attori più noti, come "Rage" di Sally Potter con Jude Law, o "Happy Tears" con Demi Moore e Parker Posey.