Sport, sponsorizzazioni a minimi record in Europa nel 2009

giovedì 12 febbraio 2009 11:40
 

di Antonella Ciancio

LONDRA (Reuters) - Il mercato europeo delle sponsorizzazioni sportive calerà in modo vertiginoso in Europa nel 2009, dopo anni di crescita.

La stima - sulla quale pesano l'assenza di grandi eventi sportivi come le Olimpiadi o la Coppa del Mondo e la crisi economica - è contenuta in un rapporto del gruppo di marketing sportivo StageUp, diffuso in esclusiva a Reuters.

Secondo lo studio, il mercato europeo delle sponsorizzazioni sportive calerà dell'11,3% a 4,7 miliardi di euro nel 2009, dopo aver registrato una crescita record del 7,3% lo scorso anno.

Un calo a due cifre sarebbe senza precedenti per il mercato europeo delle sponsorizzazioni, che è secondo solo agli Stati Uniti per dimensione di investimenti, secondo StageUp.

La Gran Bretagna sarà la più colpita dal calo nelle sponsorizzazioni, mentre Germania e Italia beneficeranno rispettivamente di contratti di naming rights di lungo termine e delle sponsorizzazioni nel calcio.

"Il comparto sconterà nel 2009 l'assenza di Olimpiadi o Mondiali di calcio, eventi ad altissima visibilità che sono veri e propri detonatori comunicazionali del settore", ha dichiarato Giovanni Palazzi, presidente di StageUp.

Tuttavia, l'assenza di grandi eventi come le Olimpiadi di Pechino o gli Europei di calcio - che hanno spinto le sponsorizzazioni in Europa a una crescita record di 5,3 miliardi di euro nel 2008 - è solo una parte del problema.

In un clima difficile per il mondo finanziario, le società hanno iniziato a tagliare le spese non essenziali, riducendo i budget promozionali.   Continua...

 
<p>Il brasiliano Kaka fuoriclasse del Milan. REUTERS/Giampiero Sposito</p>