Eluana, telefonata Vaticano-Quirinale, no a interferenze

domenica 8 febbraio 2009 18:09
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Il segretario di Stato Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone, ha parlato ieri con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sul caso di Eluana Englaro, in un "cordiale colloquio telefonico" in cui è stata sottolineata la volontà della Chiesa di non interferire nelle vicende dello stato italiano.

Lo riferiscono oggi la sala stampa del Vaticano e fonti del Quirinale.

In una nota, la Santa sede ha però espresso "vivo apprezzamento per l'accelerazione data dal Parlamento all'approvazione del disegno di legge" in cui si dice che l'alimentazione e l'idratazione forzata non possono essere sospese prima dell'approvazione di una legge in materia di fine vita.

Fonti del Quirinale hanno confermato la telefonata tra Bertone e Napolitano, "nel corso della quale, da parte del Segretario di Stato vaticano, si è ribadita sia la stima personale per il capo dello Stato sia la volontà di non interferire in vicende italiane, pur ribadendo le note posizioni della Santa Sede sui problemi in questione".

Sia oggi che ieri, nel suo discorso per la Giornata mondiale del malato, Papa Benedetto XVI ha ribadito che la vita va difesa anche nei momenti di grande sofferenza, esortando poi a pregare per i malati totalmente dipendenti da altri, senza però riferirsi mai esplicitamente al caso di Eluana, in stato vegetativo da 17 anni, per la quale il padre ha chiesto la sospensione dell'alimentazione e idratazione forzate che la tengono in vita.

Sul caso in questi giorni infuria la polemica, culminata anche in uno scontro istituzionale.

Dopo la mancata firma da parte del capo dello Stato di un decreto del governo per impedire la fine della nutrizione forzata per Eluana -- autorizzata da una sentenza definitiva della Cassazione -- in attesa di una normativa sul testamento biologico, il governo si appresta a varare in pochi giorni un ddl in parlamento con lo stesso contenuto.

Intanto, in un clinica di Udine, è iniziato il procedimento di riduzione della nutrizione di Eluana.