Human Genome inizia la prima vendita del farmaco contro antrace

lunedì 2 febbraio 2009 14:14
 

di Maggie Fox

WASHINGTON (Reuters) - Human Genome Sciences ha annunciato oggi di aver iniziato l'inivio di 20.000 dosi di ABthrax, contro le infezioni di antrace, al governo Usa.

Si tratta della prima vendita della società biotecnologica, che ha lottato per poter lanciare i suoi prodotti sul mercato.

Il farmaco ha un nuovo approccio nella lotta all'infezione batterica, prendendo di mira la tossina prodotta dal bacillo dell'antrace invece che il microbo stesso.

ABthrax, conosciuto genericamente come raxibacumab, è un anticorpo monoclonale umano: una proteina del sistema immunitario ricreata in laboratorio, progettata per attaccare e neutralizzare il composto tossico che rende l'antrace così mortale.

Il governo Usa ha stipulato un contratto con la società biotech del Maryland per avere il farmaco in caso di attacco biologico, secondo il Project BioShield, spiega la compagnia.

L'antrace è un batterio che solitamente causa lesioni della pelle facilmente curabili. Ma se viene inalato, può portare alla morte in tempi brevi a causa della tossina emessa, resistente agli antibiotici e che persiste anche con la morte del batterio.

Esiste un vaccino contro l'antrace, che però deve essere somministrato prima dell'esposizione al batterio.

ATTACCHI CON LETTERE   Continua...