Catania, sequestrati 2,5 milioni giocattoli pericolosi da Cina

mercoledì 28 gennaio 2009 12:10
 

Milano (Reuters) - La Guardia di Finanza ha sequestrato a Catania due milioni e mezzo di giocattoli contraffatti provenienti dalla Cina potenzialmente pericolosi per i bambini, per un valore complessivo di 13 milioni di euro.

Lo riferisce la Guardia di Finanza di Catania in un comunicato.

Alcuni degli articoli sequestrati, che sono privi del marchio "Ce" e non rispettano gli standard di sicurezza europei, sono stati trovati in un capannone della zona industriale, mentre altri erano già in vendita in due esercizi commerciali in pieno centro, e vanno da imitazioni di popolari bambole e pupazzi ad apparecchiature elettroniche a basso costo.

L'operazione, ancora in corso, ha portato alla denuncia di due persone alla Autorità Giudiziaria di Catania.