Formula Uno, Roma valuta l'ipotesi di un Gran Premio

martedì 27 gennaio 2009 19:54
 

ROMA (Reuters) - Il Comune di Roma sta valutando la possibilità di organizzare un Gran Premio di Formula Uno per le vie della periferia della Capitale, secondo quanto riferito dal sindaco Gianni Alemanno che considera l'idea "molto interessante".

"Ho dato incarico al senatore Andrea Augello di istruire una prima valutazione di massima, soprattutto dal punto di vista del ritorno commerciale e finanziario per la città di Roma, dello studio di prefattibilità elaborato dal gruppo Flammini relativo all'organizzazione del Gran Premio di Formula Uno a Roma", spiega Alemanno in una nota.

Il pilota di Formula Due Maurizio Flammini ebbe per primo l'idea nel 1984 e ora l'ha riproposta dopo che Valencia, in Spagna, e Singapore la scorsa stagione hanno organizzato delle corse automobilistiche sulle strade cittadine.

"E' un'idea che trovo molto interessante intorno alla quale spero che possa crearsi al più presto una struttura volta ad analizzare e approfondire il progetto", ha aggiunto Alemanno, puntualizzando di essere "ancora molto lontani dall'assumere qualsiasi decisione e dalla definizione di un'ipotesi conclusiva sul possibile tracciato del circuito".

Sussistono, tuttavia -- ha precisato Alemanno -- gli elementi per approfondire in tempi rapidi questa possibilità.

Flammini vorrebbe organizzare il Gran Premio a Roma a partire dal 2011 ma qualunque iniziativa deve ricevere l'approvazione del boss della Formula Uno Bernie Ecclestone.

Ecclestone intende mettere in calendario corse in Corea del Sud nel 2010 e in India nel 2011.