Caso Battisti, Carla Bruni: mai avuto ruolo su estradizione

domenica 25 gennaio 2009 18:13
 

MILANO (Reuters) - La première dame di Francia, Carla Bruni, ha smentito oggi di avere avuto un qualsiasi ruolo nel caso della mancata estradizione dal Brasile del ex-terrorista Cesare Battisti.

"Non avuto nessun ruolo in questa vicenda", ha detto oggi la Bruni intervista da Fabio Fazio alla trasmissione di Raitre "Che tempo che fa".

"Sono molto sorpresa che i media italiani possano pensare che io abbia avuto un ruolo", ha aggiunto. "(...) Non mi permetterei mai, prima di tutto non ne ho l'ideologia, non ho mai voluto difendere Cesare Battisti, non mi viene neanche in mente", ha detto parlando dell'ex-terrorista arrestato in Brasile ma per il quale il governo brasiliano ha negato l'estradizione in Italia.

"Sono contenta di poterlo dire anche alle vittime del terrorismo degli anni di piombo: non l'ho mai fatto, non lo farei mai...E poi è molto deplacé, come si dice in Francia: mai la moglie di un presidente della Repubblica potrebbe andare a parlare al presidente brasiliano per una cosa che non c'entra neanche con la Francia".

"Per me è stata una calunnia: sono contenta di dirlo di parola mia. Non l'ho mai fatto, non ne ho mai avuta l'intenzione e non mi spiego affatto" come sia uscita questa notizia, ha sottolineato.

"E poi il Brasile è un immenso paese che prende le sue decisioni da solo".

Nei giorni scorsi, il presidente brasiliano Lula ha scritto una lettere al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per spiegare le decisioni della mancata estradizione, in risposta ad una missiva del capo dello Stato italiano in cui aveva espresso stupore e rammarico.

Battisti, di 54 anni, condannato in Italia per quattro omicidi compiuti quando era militante dei Proletari armati per il comunismo, era fuggito nel 2007 in Brasile dalla Francia, dove si era stabilito dal 1990, in seguito alla decisione definitiva di Parigi di estradarlo in l'Italia.

 
<p>La first lady francese Carla Bruni. REUTERS/Bruno Domingos (BRAZIL)</p>