Cinema, Brad Pitt, a 45 anni, non teme di invecchiare

martedì 20 gennaio 2009 10:37
 

BERLINO (Reuters) - Brad Pitt non teme di diventare vecchio, anche se è preoccupato per come morirà.

Pitt, che ha compiuto 45 anni il mese scorso, è a Berlino per la prima europea de 'Il curioso caso di Benjamin Button', in cui interpreta un uomo nato ottantenne e che ringiovanisce col tempo.

"Non temo di diventare vecchio, sono più preoccupato di come morirò", ha spiegato durante una conferenza stampa.

"Il fuoco e gli spazi stretti non mi piacciono. Uno squalo sarebbe interessante".

Lo stravagante film racconta anche la storia d'amore tra Benjamin Button e Daisy, interpretata da Cate Blanchett, con le gioie e le perdite che affrontano mentre uno ringiovanisce e l'altra invecchia.

Alla domanda su cosa lo faccia piangere, Pitt ha replicato: "Non piango, sono un duro".

 
<p>L'attore Usa Brad Pitt. REUTERS/Hannibal Hanschke</p>