"Obama-mania" in Giappone: a ruba le maschere con il suo volto

lunedì 19 gennaio 2009 12:22
 

TOKYO (Reuters) - Sembra che tutti, in ogni parte del mondo, vogliano portare con sé un po' di Barack Obama.

Mentre i venditori di souvenir in tutto il globo cercano di sfruttare l'ondata di interesse sul presidente eletto degli Stati Uniti in vista del suo insediamento di domani, una fabbrica giapponese continua a sfornare maschere con il viso di Obama per cercare di soddisfare una domanda che non ha precedenti.

La Ogawa Rubber, stabilimento a nord di Tokyo che produce maschere raffiguranti celebrità e politici, ha detto di aver già prodotto e venduto oltre 2.500 maschere di Obama da dicembre.

E' la prima volta che l'azienda vende un prodotto tanto velocemente, secondo quanto riferito dalla stessa compagnia, che prevede che la maschera di Obama superi presto il suo articolo più venduto, la maschera del popolare ex primo ministro giapponese Junichiro Koizumi.

"Credo che diversamente dalle maschere dei politici giapponesi, quella di Obama irradi qualcosa che cattura i cuori delle persone. Penso che in molti sentano questa energia", ha detto il direttore esecutivo Takahiro Yagihara.

La maschera costa 2.200 yen (circa 18 euro) e si trova nei negozi di giocattoli e costumi di tutto il Giappone.

Dal Messico a Mosca, le aziende producono speciali merchandise dedicati a Obama, nella speranza che il primo presidente afro-americano nella storia degli Stati Uniti riesca così a rimediare alla crisi delle loro finanze, prima di tentare di far ripartire l'economia americana da capo della Casa Bianca.

 
<p>"Obama-mania" in Giappone: a ruba le maschere con il suo volto. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN)</p>