Aste, appassionata lettera d'amore di Piaf in vendita in Grecia

venerdì 16 gennaio 2009 18:06
 

ATENE (Reuters) - Un'appassionata lettera d'amore scritta oltre 50 anni fa dalla cantante francese Edith Piaf per un giovane attore greco sarà venduta oggi all'asta in Grecia.

Piaf, morta di cancro a 47 anni nel 1963, scrisse la lettera per il giovane Dimitris Horn nel 1946, l'anno in cui registrò "La vie en rose", appena due giorni dopo il loro primo incontro avvenuto ad Atene durante una sua esibizione.

La cantante, che ha avuto varie storie sentimentali e ha lottato per tutta la vita contro la dipendenza da alcol e droghe, ha scritto la missiva a Horn durante la sua relazione con l'attore e cantante francese Yves Montand.

Secondo un estratto pubblicato nel catalogo dell'asta, Piaf chiamava affettuosamente "Taki" il giovane greco di cui si era innamorata, dedicandogli queste parole: "Ti amo come non ho mai amato prima. Taki, non lasciar morire il mio cuore!".

"Diceva che avrebbe dato tutto, che aveva bisogno di lui ... Tutta la lettera è passione e disperazione", ha detto il collezionista d'arte greco e banditore d'asta Petros Vergos.

Secondo Vergos, Piaf e Horn -- sei anni più giovane di lei -- non hanno mai avuto una relazione sia perché la cantante non era contraccambiata sia perché entrambi avevano già un partner.

La lettera, un telegramma inviato da Edith all'attore e il programma del concerto ad Atene saranno battuti all'asta al Plaza Hotel della capitale oggi, a 11 anni esatti dalla morte di Horn, il 16 gennaio del 1998.

Secondo Vergos, le offerte non supereranno di molto il prezzo di riserva di 1.000 euro.

 
<p>Telegramma inviato oltre 50 anni fa dalla cantante francese Edith Piaf a un giovane attore greco, in vendita all'asta ad Atene il 16 gennaio 2009. REUTERS/Yiorgos Karahalis</p>