Clima, cereali che riflettono luce contro riscaldamento globale

giovedì 15 gennaio 2009 20:01
 

LONDRA (Reuters) - Gli agricoltori potrebbero dare un contributo per frenare il riscaldamento globale, coltivando le qualità di cereali che riflettono maggiormente la luce del sole, secondo quanto hanno affermato oggi alcuni ricercatori britannici

Attraverso l'utilizzo di un modello, gli studiosi hanno scoperto che questa strategia farebbe calare fino a un grado Celsius le temperature in gran parte dell'Europa, del Nord America e dell'Asia settentrionale durante l'estate, abbastanza per influire sulle ondate di calura e di siccità.

Questo metodo si tradurrebbe inoltre in una riduzione del 20% dell'innalzamento di 5 gradi Celsius previsto per la regione entro la fine del secolo, secondo quanto scritto da Andy Ridgwell e dai colleghi sulla rivista Current Biology.

"Abbiamo scoperto che diverse varietà di molte sementi per l'alimentazione fanno la differenza sulla quantità di energia solare riflessa nell'atmosfera", ha detto in un'intervista telefonica Ridgwell, che ha condotto lo studio.

"Più energia viene riflessa nell'atmosfera e più si mantengono basse le temperature dell'aria".

I governi e gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando il modo di far fronte al riscaldamento della Terra che potrebbe portare a siccità, violente tempeste, all'estinzione di alcune specie e all'innalzamento del livello dei mari.