Scuola, bimbi legati con lo scotch: maestra rinviata a giudizio

martedì 13 gennaio 2009 16:27
 

ROMA (Reuters) - Sarà processata per maltrattamenti il prossimo 17 aprile davanti al giudice monocratico la maestra accusata nel 2006 di aver utilizzato del nastro adesivo per imbavagliare e legare alle sedie alcuni bambini della scuola materna Maurizio Poggiali di Roma.

Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie.

Il gup Silvia Castagnoli ha chiesto il rinvio a giudizio per l'insegnante Maria Teresa Carravini, finita sotto inchiesta circa tre anni fa in seguito alla denuncia mossa dai genitori di alcuni scolari secondo cui la maestra avrebbe legato e imbavagliato i bimbi con lo scotch per farli stare buoni.

Carravini si dichiarò innocente e presentò a sua volta una denuncia per calunnia contro i genitori che l'avevano accusata.