Foto di Marilyn Monroe, risolta causa sui diritti

martedì 13 gennaio 2009 11:49
 

NEW YORK (Reuters) - E' stata risolta la disputa su sette foto di Marilyn Monroe nuda scattate in una stanza d'hotel sei settimane prima della sua morte. Lo hanno riferito ieri fonti legali.

Il fotografo Bert Stern, che detiene i diritti di migliaia di immagini di Monroe, scattò le fotografie in questione nel luglio del 1962 all'Hotel Bel Air di Los Angeles.

Il servizio fotografico sembra essere l'ultimo della vita dell'attrice, morta sei settimane dopo all'età di 36 anni.

In una causa presentata in settembre alla Corte Suprema dello stato di New York, Stern aveva detto che aveva prestato le fotografie alla rivista Eros, che non le aveva mai restituite.

Stern aveva spiegato di non essersi reso conto della mancanza delle fotografie fino a quando era stato contattato dai fotografi Michael Weiss e Donald Penny, che erano in possesso delle immagini e ne chiedevano i diritti.

Stern ha fatto causa ai due fotografi chiedendo la restituzione delle immagini e un risarcimento di un milione di dollari più una cifra non specificata per danni derivanti dal mancato guadagno collegato alla cessione dei diritti.

Penny e Weiss hanno dichiarato di essersi ritrovati in una situazione non chiara, secondo quanto riferito dal loro avvocato, Jamie Brickell.

"Le parti hanno risolto tutte le controversie e stanno procedendo in modo amichevole", ha detto Brickell in una nota.

Stern ha detto ieri che non crede più che le fotografie siano state rubate. Gli altri dettagli non sono stati resi noti.

 
<p>Marilyn Monroe sul set di "A qualcuno piace caldo", in un'immagine scattata da un'ammiratore. REUTERS/Charles Leski Auctions/Handout</p>