Cinema, morto Claude Berri, regista di "Jean de Florette"

lunedì 12 gennaio 2009 19:31
 

PARIGI (Reuters) - Il regista e produttore francese Claude Berri, direttore di film di fama internazionale come "Jean de Florette", è morto all'età di 74 anni, secondo quanto riferito oggi dall'ufficio del presidente Nicolas Sarkozy.

Berri è stato ricoverato all'ospedale Pitie-Salpetriere di Parigi lo scorso fine settimana per gravi problemi neurologici.

"Tutto il cinema francese sentirà la mancanza della sua attraente personalità e del suo immenso talento", ha detto il ministro della Cultura Christine Albanel in una nota.

Tra le pellicole più famose di Berri, gli adattamenti cinematografici delle storie di vita della Provenza di Marcel Pagnol "Jean de Florette" e "Manon des Sources", con protagonisti Gerard Depardieu, Yves Montand ed Emmanuelle Beart.

Vincitore di un Oscar per il suo primo cortometraggio "Le Poulet", ha poi diretto "Germinal", tratto dal noto romanzo di Emile Zola, e il thriller "Tchao Pantin" con il comico Coluche.

E' stato poi produttore prolifico di film di successo come "Tess" di Roman Polanski del 1979 e di "Giù al nord" del 2008.