Usa, Obama protagonista nel fumetto dell'Uomo Ragno

venerdì 9 gennaio 2009 10:24
 

di Claudia Parsons e Karina Huber

NEW YORK (Reuters) - Barack Obama avrà bisogno dell'Uomo ragno quando salirà in carica il mese prossimo come presidente degli Usa, almeno secondo Marvel Comics, che lo metterà in copertina del suo prossimo fumetto.

L'edizione speciale del fumetto settimanale "Spider-Man" prevede una storia di sei pagine in cui il super-eroe salva la situazione quando un impostore cerca di prendere il posto di Obama come presidente, e si prevede che andrà a ruba nelle edicole il prossimo mercoledì.

Il capo redattore di Marvel, Joe Quesada, ha raccontato che l'idea per l'edizione di "L'Uomo Ragno incontra il presidente!" è nata da uno dei discorsi campagna elettorale di Obama, in cui venivano elencate10 cose poco risapute del democratico che sarebbe diventato il primo presidente nero degli Usa.

"Proprio in cima alla lista c'era scritto che colleziona fumetti di Spider-Man", ha detto Quesada a Reuters.

"Sono stato inondato da tonnellate di e-mail di fan che chiedevano se l'avessi letto", ha continuato Quesada. "Ero sbalordito, decisamente sbalordito quando ho realizzato che il futuro capo dello stato avrebbe avuto bisogno di Spider-Man".

L'entusiasmo per l'elezione di Obama ha già fatto esplodere la mania di tenere dei ricordi, dai poster alla prima pagina dei quotidiani del 5 novembre che annunciavano la sua vittoria. L'edizione speciale di Spider-Man probabilmente diventerà da subito un pezzo da collezione, con Obama sorridente in copertina, con il pollice in su in segno di approvazione.

Spider-Man sarà appeso a testa in giù dietro di lui, mentre gli sussurra all'orecchio: "Hey, se tu sei sulla mia copertina, io posso essere sulle banconote da un dollaro?"

La storia è ambientata a Washington il 20 gennaio, quando l'alter ego di Spider-Man, Peter Parker, viene incaricato come fotografo per il giorno dell'insediamento del presidente.   Continua...

 
<p>Un costume di Spiderman REUTERS/Patrick Andrade</p>