Cuba festeggia 50 anni dalla rivoluzione ma Fidel non appare

venerdì 9 gennaio 2009 08:29
 

L'AVANA (Reuters) - Con musiche e danze, ma senza Fidel Castro, Cuba ha festeggiato i 50 anni dall'arrivo dell'ex leader all'Avana, dopo la rivoluzione che spodestò il dittatore Fulgenzio Batista, sostenuto dagli Usa.

Il presidente Raul Castro, accompagnato dal presidente ecuadoregno Rafael Correa, ha presenziato ad una cerimonia nell'ex base militare dove, l'8 gennaio 1959, una colomba bianca atterrò sulla spalla di Fidel Castro mentre parlava a migliaia di cubani.

Ma Fidel, che non si vede più in pubblico da quando ha subito un'operazione all'intestino nel luglio 2006, anche questa volta non è apparso, come d'altro canto nel corso di tutte le celebrazioni del cinquantenario, iniziate con un discorso di suo fratello Raul il primo gennaio a Santiago de Cuba.

La sua assenza continua ad alimentare speculazioni sul suo reale stato di salute, ma il governo ha la bocca cucita.

 
<p>Il presidente cubano Raul Castro (secondo a destra) durante le celebrazioni per i 50 anni della rivoluzione cubana REUTERS/Claudia Daut</p>