Scientology: Jett Travolta ha uno spirito immortale

martedì 6 gennaio 2009 16:08
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il figlio di John Travolta Jett, morto per un colpo apoplettico la scorsa settimana all'età di 16 anni, vivrà per sempre come essere spirituale, secondo il credo della Chiesa di Scientology, della quale sono sostenitori l'attore e la moglie.

In ricordo di Jett Travolta, Scientology celebrerà una cerimonia funebre oggi o domani, al ritorno della famiglia in Florida. Un'autopsia è stata eseguita ieri, ma funzionari alle Bahamas, dove il ragazzo è morto, non hanno reso noti i risultati.

Secondo il programma televisivo Entertainment Tonight il corpo è stato cremato ieri sera prima del viaggio di ritorno dei Travolta in Florida, ma la notizia al momento non è stata confermata.

I funerali di Scientology prevedono musica, discorsi, sepoltura o cremazione, insieme ad altri riti religiosi, secondo quanto spiegato a Reuters da un portavoce della Chiesa di Scientology a Los Angeles.

Ma gli aderenti a Scientology non credono nel paradiso o nell'inferno, sebbene un'idea centrale è che le persone abbiano vissuto prima e vivranno ancora, secondo quanto riferito dal portavoce Tommy Davis.

"La persona (in sé) non va via. C'è una perdita della presenza immediata di quella persona in quel corpo e in quella vita, ma va avanti. Lo spirito non muore", ha detto Davis.

 
<p>L'attore John Travolta agli Academy Awards a Hollywood nel febbraio 2008. REUTERS/Lucas Jackson</p>