Auto con molotov contro una sinagoga in Francia

martedì 6 gennaio 2009 13:52
 

TOLOSA, Francia (Reuters) - Degli assalitori hanno lanciato questa notte due auto imbottite di molotov contro una sinagoga a Tolosa, nella Francia meridionale, causando danni ma non vittime.

Dei funzionari hanno detto che un'auto era stata data alle fiamme e spinta contro un'altra fino a colpire la porta della sinagoga, nel momento in cui una dozzina di persone partecipavano a un incontro con un rabbino. L'edificio ha preso fuoco ma le persone all'interno sono uscite illese.

La polizia ha scoperto delle bombe molotov nella seconda vettura, che non ha preso fuoco. Le indagini sono in corso ma finora non vi sono stati arresti.

Un gruppo ebraico, il Bureau nazionale di vigilanza contro l'antisemitismo, ha condannato l'attentato.

Prima dell'attacco, il ministro dell'Interno Michele Alliot-Marie aveva incontrato i leader delle comunità ebraica e musulmana e i responsabili della sicurezza per dire che il conflitto della Striscia di Gaza non deve portare ad atti violenti in Francia.

Negli ultimi anni, gli scontri tra Israele e i palestinesi sono stati seguiti da atti di violenza contro gli ebrei o edifici ebraici in Francia, che conta una larga comunità ebraica e musulmana.

Alcuni analisti attribuiscono il problema a un crescente risentimenti tra i figli o i nipoti degli immigrati dai paesi arabi che si sentono poco integrati nella società francese e cadono vittima di discriminazioni nel mercato del lavoro.

 
<p>L'ingresso della sinagoga danneggiata dopo un attacco con auto incendiarie a Tolosa, in Francia. REUTERS/Jean-Philippe Arles</p>