Saldi, Contribuenti.it: dati prime città "fallimentari" con -43%

venerdì 2 gennaio 2009 15:30
 

ROMA (Reuters) - Saldi al via oggi a Napoli, Trieste, Potenza e Campobasso, ma senza il successo che ci si attendeva, secondo Contribuenti.it-Associazione Contribuenti Italiani.

L'associazione parla in una nota di un primo giorno "fallimentare": "Alle ore 13, le vendite nei negozi dove sono partiti i saldi era del 43,2% in meno rispetto allo stesso giorno e ora dell'anno precedente".

"Nella città di Napoli si registra il maggior calo delle vendite con -48,3%, seguita da Trieste con -43,3%, Campobasso con -40,2% e Potenza con -39,4%", prosegue la nota.

Contribuenti.it precisa che i primi dati parziali, elaborati da Krls Network of Business Ethics, sono stati raccolti in 80 punti di osservazione.

"Alcuni dei consumatori intervistati hanno dichiarato che 'da tempo hanno già rinunciato ad acquistare l'abbigliamento o le calzature dovendo accontentarsi di riciclare quelle degli anni precedenti'".

"Il primo rilievo conferma che gli italiani sono sempre più preoccupati del caro vita", afferma Vittorio Carlomagno, presidente di Contribuenti.it. "In Italia abbiamo assistito ad una lievitazione dei prezzi dei beni pari al doppio della media europea".

 
<p>Passanti davanti a un negozio che effettua i saldi. REUTERS/Susana Vera (SPAIN)</p>