Capodanno, per Coldiretti il cenone costerà 2,6 miliardi euro

mercoledì 31 dicembre 2008 12:53
 

ROMA (Reuters) - Gli italiani spenderanno quest'anno circa 2,6 miliardi di euro in cotechino, spumanti e altri cibi che imbandiranno la tavola del cenone di Capodanno, a casa, nei ristoranti e nei locali allestiti per la festa di San Silvestro.

E' quanto stima Coldiretti, precisando in una nota che stasera cotechini e zamponi batteranno salmone, ostriche e caviale, mentre lo spumante italiano vince con il 98% dei brindisi nel nostro paese.

In molti stapperanno bottiglie made in Italy anche all'estero, dove sono state vendute 60 milioni di bottiglie (stesso ammontare è stato venduto nella penisola durante le festività), anche per effetto dell'aumento di ben il 29% delle esportazioni, in valore, e del numero di bottiglie spedite (+19%) nei primi nove mesi del 2008, secondo quanto riferisce Coldiretti citando dati Istat.

Varia fortemente la spesa tra chi ha deciso di trascorre la notte più lunga dell'anno tra le mura domestiche e quanti hanno preferito rinunciare a cucinare, afferma Coldiretti, ma sembra vincere in ogni caso la tradizione: verranno consumati in totale 8 milioni di kg di cotechini e zamponi e 5mila tonnellate di lenticchie.

Andrà per la maggiore la cucina regionale, con cenoni accompagnati in Emilia Romagna dai tortellini, dai risotti in Lombardia e dagli agnolotti in Piemonte.

Gli spaghetti sono i più gettonati in tutto il Mezzogiorno ma si assiste a un ritorno della polenta in tutta la penisola, piatto economico che può diventare "ricco" a seconda dei prodotti che lo accompagnano.

 
<p>Festeggiamenti per capodanno. REUTERS/Lucas Jackson</p>