Musica, muore Delaney Bramlett:collaborò con Clapton e Harrison

lunedì 29 dicembre 2008 12:25
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il chitarrista rock Delaney Bramlett, che aveva collaborato con artisti come Eric Clapton e George Harrison, è morto all'età di 69 anni in un ospedale di Los Angeles, dopo aver subito un intervento alla cistifellea.

Sua moglie, Susan Lanier-Bramlett, ha detto che il musicista è scomparso lo scorso sabato dopo "sette difficili mesi" di malattia.

"Ci siamo sostenuti a vicenda fino all'ultimo respiro con cui è andato in pace verso la luce e l'eternità", ha detto in una nota.

Originario del Mississippi, Bramlett aveva conquistato il successo alla fine degli anni 60, con la prima moglie Bonnie Lynn, nel duo Delaney & Bonnie, fama spesso offuscata dai "Friends", il gruppo che li accompagnava e di cui faceva parte, tra gli altri, anche Clapton.

Bramlett aveva prodotto a sua volta l'album di debutto da solista di quest'ultimo nel 1970, collaborando anche alla composizione dei brani, tra cui il singolo dalle sfumature gospel "Let it rain".

Clapton portò in Inghilterra Delaney & Bonnie, reclutando musicisti come Harrison e Dave Mason per accompagnarli in tour.

Secondo la sua biografia, Bramlett aveva insegnato a Harrison la tecnica dello slide e a scrivere una canzone gospel, portando i Beatles alla registrazione del singolo "My sweet Lord".

Delaney & Bonnie contano alcuni successi completamente loro, come il brano "Never Ending Song Of Love" del 1971, ma la loro popolarità è andata via via diminuendo dopo l'abbandono di Clapton. La coppia aveva divorziato dopo l'uscita del loro ultimo album insieme, "Together", del 1972.