Giamaica, ucciso autore della "danza della vittoria" di Bolt

sabato 27 dicembre 2008 11:23
 

KINGSTONE (Reuters) - Il ballerino e coreografo che ha creato la danza con la quale lo sprinter giamaicano Usai Bolt festeggiava le vittorie olimpiche è stato colpito a morte in un night club di Kingston, venerdi notte.

Lo ha riferito la polizia della capitale della Giamaica.

David Alexander Smith, conosciuto con il nome d'arte di "Ice", è stato colpito al torace da un colpo di arma da fuoco durante una lite con due uomini. I due aggressori, poi, gli hanno rubato le chiavi della macchina, ha detto la polizia.

Smith aveva creato "Gully Creeper", che Bolt ha ballato per festeggiare tutte le vittorie alle Olimpiadi di Pechino in agosto.

Bolt ha segnato il record del mondo nei 100 e 200 metri e ha corso anche nella staffetta dei 4X100, medaglia d'oro per la Giamaica.

La Giamaica ha il tasso più elevato di omocidi al mondo: nel corso dell'anno sono state assassinate 1500 persone.