Muore a 81 anni Eartha Kitt, seducente cantante e Catwoman

venerdì 26 dicembre 2008 16:04
 

Di Christopher Wilson

WASHINGTON (Reuters) - Eartha Kitt, che dalle piantagioni di cotone del sud è arrivata a conquistare una audience mondiale come cantante, ballerina e attrice, è morta ieri all'età di 81 anni.

Kitt è deceduta per un tumore al colon, per il quale era stata di recente ricoverata al Columbia Presbyterian Hospital a New York, come ha detto Andrew Freedman, suo amico ed agente da lungo tempo.

Un cancro era stato scoperto e curato due anni fa, ma c'è poi stata una recrudescenza del male.

"Aveva recuperato alla grande e fino a due mesi fa si esibiva in palcoscenico", ha detto Freedman al telefono a Reuters. "Avevamo appuntamenti fissati per tutto il 2009".

Magra e di movenze feline, Kitt si descriveva come una "sex kitten" (gattina sexy) e utilizzava le sue fusa per sedurre il pubblico di tutto il mondo.

L'attore-regista Orson Welles la definì una volta "la donna più eccitante di questo tempo" e, assieme a Lena Horne, è stata una delle prime sex symbol afro-americane.

Pluripremiata nella sua carriera, Kitt vinse due Emmy, fu nominata per un terzo, e vinse anche un Grammy. Tra le sue canzoni, si ricordano "C'est Si Bon", "Let's Do It" e "Just an Old Fashioned Girl."

E' stata spesso associata al Natale a causa del suo hit "Santa Baby." La canzona, registrata nel 1953, ha ricevuto un disco d'oro.   Continua...

 
<p>La cantante e attrice Eartha Kitt in una foto del 17 agosto 2004. REUTERS/Albert Ferreira</p>