Musica: Michael Jackson "sta bene",smentita voce su sua malattia

martedì 23 dicembre 2008 11:04
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un portavoce di Michael Jackson ha smentito come "una totale invenzione" la notizia che l'ex re del pop avrebbe bisogno di un trapianto di un polmone a causa di una rara malattia respiratoria.

La smentita, attribuita "all'unico portavoce ufficiale" di Jackson, il dottor Tohme Tohme, e diffusa da Scoop Marketing, una società di Los Angeles, cita un'intervista con lo scrittore Ian Halperin sul giornale britannico Sunday Express, in cui Halperin ha detto che Jackson soffriva di una malattia nota come "deficienza da Alfa 1-antitripsina".

Lo scrittore, che sta lavorando a una biografia non autorizzata di Jackson, ha anche detto che il cantante riesce a malapena a parlare, soffre di enfisema ed emorragie interne e ha perso il 95% della vista dall'occhio sinistro.

"Per quanto riguarda le dichiarazioni di Halperin, speriamo che in futuro i media non continueranno ad essere sfruttati da quelli che sono ovvi tentativi di promuovere la sua 'biografia' non autorizzata", si legge nella dichiarazione attribuita a Tohme.

"Le assurde illazioni dello scrittore nei confronti della salute di Jackson sono pura invenzione".

"Il signor Jackson sta bene e sta concludendo le trattative per una nuova tourneé mondiale e per una serie di apparizioni speciali", aggiunge la nota.

Jackson, 50 anni, uno degli artisti che ha venduto più dischi di tutti i tempi, ha iniziato la sua carriera musicale con i suoi fratelli nel gruppo di Motown Jackson 5, proseguendo poi come solista pubblicando album di successo come "Thriller".

Ma a partire dagli anni 90 il cantante è stato al centro di scandali e rivelazioni sul suo eccentrico stile di vita. Nel 2005 è stato processato e assolto per abusi su minori.

 
<p>La pop star Michael Jackson in una foto del 2007. REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>