Calcio, Beckham arrivato a Milano, sorridente ed "emozionato"

sabato 20 dicembre 2008 16:41
 

MILANO (Reuters) - La stella del calcio inglese David Beckham e la moglie Victoria sono arrivati stamani a Milano, mettendo in fermento il mondo del gossip, della moda e naturalmente quello del calcio, mentre il Milan non esclude di poter riavere Beckham in prestito l'anno prossimo.

L'esperienza del centrocampista del Los Angeles Galaxy al Milan partirà ufficialmente dal 7 gennaio e, secondo gli accordi finora annunciati, durerà solo fino a marzo, quando il calciatore dovrà tornare negli Stati Uniti per l'inizio della campagna della Major League Soccer.

"Speriamo che Beckham lasci un segno indelebile, così l'anno prossimo potremmo ripetere l'esperienza, magari più lunga", ha detto l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani all'emittente tv Milan channel, precisando che Beckham resterà al Milan fino al 9 marzo.

"L'ultima partita è Milan-Atalanta l'8 marzo...non voglio illudere nessuno", ha aggiunto Galliani.

L'aereo con a bordo Beckham e la moglie -- un G-5 della flotta Fininvest -- è atterrato alle 10.15 nell'area riservata ai voli privati del terminal 2 dell'aeroporto di Malpensa e si è poi recato a fare le visite mediche di rito, spiega il sito della squadra rossonera.

Beckham, che è apparso sorridente e si è detto "emozionato", sempre secondo il club, è stato ricevuto dal direttore organizzativo della squadra Umberto Gandini e dal direttore marketing Laura Masi.

Fotografi e fan sono sulle tracce sue e della moglie -- ex Spice Girls ora diventata stilista, la vera preferita dai paparazzi -- già da questa mattina.

Di seguito alcuni dettagli su Beckham, dai suoi originali tagli di capelli, ai tatuaggi, al calcio.

GLI ESORDI:   Continua...

 
<p>Il calciatore David Beckham mentre lascia la clinica "le Betulle" dopo i controlli medici ad Appiano Gentile. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>