Ue, via alla campagna per 2009 Anno di Creatività e Innovazione

martedì 16 dicembre 2008 18:38
 

MILANO (Reuters) - Il 2009 sarà l'Anno Europeo della Creatività e dell'Innovazione, con lo slogan "immaginare - creare - innovare".

E' quanto si propone l'Unione Europea, che come annunciato in una nota, ha avviato nei giorni scorsi la campagna per "promuovere approcci creativi e innovativi in vari campi dell'attività umana" allo scopo di "contribuire a supportare l'UE in vista delle sfide che l'attendono in un mondo globalizzato".

L'Anno Europeo per l'Innovazione e la Creatività 2009 (European Year of Innovation and Creativity - EYCI), spiega la nota, mira ad accrescere la consapevolezza dell'importanza della creatività e dell'innovazione come competenze chiave per lo sviluppo personale, sociale ed economico.

L'Ue offrirà una struttura in grado di sensibilizzare a questo tipo di questioni e a promuovere un dibattito politico sul modo di incrementare il potenziale creativo e innovativo dell'Europa.

Come nei precedenti anni europei, saranno varate campagne di promozione, eventi e iniziative a livello europeo, nazionale, regionale e locale.

"La creatività e la capacità di innovare sono qualità umane fondamentali", ha detto alla vigilia del lancio della campagna il commissario all'istruzione, la cultura, la formazione e la gioventù Ján Figel. " Con questo Anno Europeo, vorrei far sì che i cittadini europei comprendano che promuovendo i talenti umani e la capacità umana di innovare, si può dar vita a un'Europa migliore e aiutarla a sviluppare tutto il suo potenziale sia economico che sociale".

Figel sarà affiancato nel lancio della campagna da Mikel Irujo Amezaga - membro del Parlamento Europeo, e i tre ambasciatori dell'anno: il professor Edward de Bono, esponente di primo piano nel campo del pensiero creativo e innovativo; il professor Karlheinz Brandenburg, professore di tecnologia dei media e direttore dell'istituto "Fraunhofer" per la tecnologia dei mezzi d'informazione digitali (Idmt) e Jordi Savall, celebre concertista, docente e ricercatore musicale.

L'iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi con a margine un evento simbolico, un concerto della Vienna Vegetable Orchestra, che suona strumenti fatti esclusivamente di verdure.

L'inaugurazione ufficiale dell'anno della creatività e dell'innovazione avrà luogo a Praga il 7 gennaio, alla presenza del presidente della Commissione, Jose Manuel Barroso, e del primo ministro ceco Mirek Topolánek.

La campagna mediatica comprende anche l'inaugurazione del sito web "www.create2009.europa.eu/" dedicato all'Anno, nel quale saranno reperibili notizie, eventi e attività - aggiornate regolarmente durante tutto l'anno.

Tra le personalità eminenti nel campo della creatività e dell'innovazione che hanno accettato di diventare ambasciatori dell'Anno, Esko Tapani Aho, ex primo ministro finlandese, celebre uomo d'affari e autore di una relazione dell'Ue sull'innovazione, il professor Bengt-Åke Lundvall, eminente ricercatore europeo in tema di innovazione; sir Ken Robinson, autorità mondiale nel campo della creatività e dell'educazione, Jonathan Paul Ive, capo progettista della "Apple"; Jean-Philippe Courtois, presidente di Microsoft International; il professor Ernö Rubik, docente e inventore del famoso cubo che da lui prende il nome; e Radu Mihaileanu, regista e sceneggiatore francese di origine rumena.