CORRETTO - Cruise scherza su sue gaffes in intervista con Oprah

mercoledì 10 dicembre 2008 18:52
 

Nel pezzo dal titolo "Cruise scherza su sue gaffes in intervista con Oprah" uscito alle 17.08 corregge all'ultimo paragrafo l'anno del film "Risky Business" in 1983, dal precedente errato 1953.

Segue versione corretta.

LOS ANGELES (Reuters) - Tom Cruise, pubblicamente criticato per il suo comportamento sopra le righe in due interviste televisive, ha ammesso alla rivista People che avrebbe potuto "gestire meglio la situazione" e ha addirittura scherzato sui suoi salti sul divano e sulle sue gaffes al talk show di Oprah Winfrey.

L'ammissione di Cruise arriva tre anni dopo il famoso episodio in cui si mise a saltare sul divano davanti a milioni di spettatori mentre era ospite nel programma pomeridiano di Winfrey, dichiarando il suo amore per la fidanzata Katie Holmes, che ora è sua moglie.

Un'altra volta Cruise si era imbarcato in un'accesa discussione sulla psichiatria con Matt Laurer durante il "Today Show".

"Credo che avrei potuto gestire le cose in modo migliore", ha detto l'attore a People in un'intervista per il numero che uscirà il 22 dicembre.

Cruise ha ironicamente definito l'incidente allo show di Winfrey come "l'anno in cui ho saltato pericolosamente", in uno scherzoso riferimento alla novella "Un Anno Vissuto Pericolosamente", di cui nel 1982 era uscito anche il film.

L'attore 46enne sarà prossimamente sugli schermi con "Valkyrie", che uscirà il giorno di Natale e racconta di un tentativo fallito di uccidere il leader nazista tedesco Adolph Hitler.

Negli ultimi anni l'immagine pubblica di Cruise ha risentito delle critiche per il suo supporto alla Chiesa di Scientology, i cui aderenti si oppongono alla psichiatria, che l'attore aveva definito come una "pseudo- scienza" durante l'intervista del 2005 con Lauer.

Parlando di quell'intervista, ha detto a People: "Io voglio solo aiutare la gente. In quell'occasione mi sono espresso male, su questo non c'è dubbio".

La rivista, che dedicherà la copertina a Cruise, mostrerà una serie di fotografie dell'attore che ripercorrono i suoi 25 anni di carriera nel cinema, a partire dal film "Risky Business" del 1983, e anche alcuni scatti che lo ritraggono insieme alla moglie Katie Holmes, alla figlia Suri, e ai figli adottivi Bella e Connor.

 
<p>L'attore Tom Cruise. REUTERS/Mark Blinch (CANADA)</p>