GB, causò scontro mortale guidando ubriaco e masturbandosi

lunedì 8 dicembre 2008 18:40
 

LONDRA (Reuters) - Un cittadino britannico ubriaco, che uccise due persone in un incidente stradale, si stava masturbando mentre era alla guida qualche istante prima di causare il fatale incidente. E' stato affermato oggi nell'aula di un tribunale.

Imran Hussain, 32 anni, che aveva superato del doppio del tasso alcolemico massimo previsto dalla legge, si stava masturbando e stava guidando a una velocità di 180 chilometri all'ora quando tamponò violentemente una Fiat Punto con a bordo una famiglia che stava partendo per una vacanza negli Stati Uniti.

Il violento scontro uccise Gary Proctor, 47 anni, e suo figlio James, 16 anni.

Le audizioni davanti alla Corte della Corona di Manchester hanno portato alla luce il fatto che gli automobilisti che erano accorsi in aiuto di Hussain lo avevano trovato col pene eretto parzialmente fuori dai pantaloni, secondo quel che ha riportato la Press Association.

"Questo è perlomeno un indizio che lei non era completamente concentrato sulla guida", ha detto il giudice Andrew Blake.

Al Tribunale è stato riferito che Hussein aveva litigato con la moglie qualche ora prima dell'incidente nell'agosto scorso, e che era uscito a bere con gli amici e poi era andato in un locale di lap-dance.

Hussain è stato condannato a otto anni di carcere e al divieto di guida per 15 anni.