Playboy, figlia fondatore Hefner lascia timone

lunedì 8 dicembre 2008 14:41
 

(Reuters) - Christie Hefner, figlia del creatore dell'impero di Playboy Hugh Hefner, ha annunciato le dimissioni da presidente e AD del gruppo editoriale che pubblica una delle riviste per adulti più letta del mondo.

Hefner rimarrà amministratore delegato fino a gennaio e continuerà a sedere nel cda fino a quando non sarà trovato un successore. Jerome Kern sarà nominato presidente a interim.

Il mese scorso Playboy ha previsto un forte calo nei ricavi pubblicitari dopo aver registrato un calo del 15% dei ricavi del terzo trimestre a 70,4 milioni di dollari.

Playboy ha annunciato a ottobre la chiusura della sua divisione Dvd, una delle misure per risparmiare 12 milioni di dollari all'anno, incluso il taglio di 80 posti di lavoro.

Come molti editori di magazine e quotidiani, Playboy è un marchio più noto che letto. La circolazione delle sue riviste è calata mentre sempre più adulti cercano alternative gratuite su Internet.

 
<p>La coniglietta di Playboy Holly Madison alla prima di "The House Bunny" a Los Angeles. REUTERS/Fred Prouser</p>