Natale, Coldiretti: italiani compreranno prodotti per 2 miliardi

domenica 7 dicembre 2008 11:57
 

MILANO (Reuters) - Per le vacanze di Natale, gli italiani acquisteranno prodotti tipici per un valore di 2 miliardi di euro e in otto milioni li cercheranno ai mercatini.

E' quanto stima l'associazione Coldiretti in una nota.

Secondo una indagine Coldiretti-Swg, in vista del Natale si evidenzia una crescita dell'8% della percentuale di cittadini che acquista regolarmente prodotti a denominazione di origine e del 23% di quelli che comperano cibi biologici nel 2008.

La maggiore spesa - continua la Coldiretti - si registra per vini, formaggi, salumi, conserve, oli di oliva e legumi, frutta secca ed altri prodotti con una netta impennata per i prodotti tipici del Natale come gli spumanti, le lenticchie, zamponi e cotechini la cui produzione viene assorbita quasi completamente durante le feste di fine anno.

La tendenza del 2008 è anche quella di regalare prodotti locali a "chilometri zero" che sono l'espressione del territorio e non richiedono lunghe distanze prima di giungere in tavola.

L'agroalimentare Made in Italy può contare sulla leadership europea nella produzione biologica e nell'offerta di prodotti tipici con 174 denominazioni di origine riconosciute a livello comunitario e quasi 4.400 specialità tradizionali censite dalle regioni, segnala Coldiretti.

Sono invece 477 i vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica (316 vini Doc, 41 Docg e 120 Igt) pari ad oltre il 60% della produzione vinicola nazionale.

Coldiretti stima anche che circa 8 milioni di italiani sceglieranno di acquistare il regalo di Natale nei mercatini allestiti dalle stesse aziende agricole per trovare prodotti di qualità e magari a un prezzo più contenuto.

Circa 50.000 imprese agricole italiane vendono direttamente i propri prodotti e quasi una su quattro - conclude la Coldiretti - partecipa a mercati e fiere locali sopratutto in occasione delle festività come il Natale.

Sul sito www.campagnamica.it è possibile trovare una ampia selezione di queste aziende agricole insieme a un elenco di mercati degli agricoltori in tutte le province italiane.