Parigi, storico "colpo" da 85 mln euro nella gioielleria dei vip

venerdì 5 dicembre 2008 17:50
 

PARIGI (Reuters) - Una banda di rapinatori hanno sottratto pietre preziose per 85 milioni di euro a una gioielleria di lusso nel cuore di Parigi, in un "colpo" descritto oggi dai media francesi come il più redditizio della storia francese.

La catena Harry Winston fornì i gioielli allo Shah di Persia per un matrimonio e a Richard Burton per la moglie Elizabeth Taylor.

Una portavoce della procura parigina ha detto che lo store Harry Winston che si trova vicino agli Champs Elysees, su una via di negozi di lusso, ha dichiarato all'assicurazione danni per 85 milioni di euro dopo il furto, avvenuto ieri.

"Questi sono banditi esperti. Sono entrati dalla porta principale senza attirare l'attenzione. In meno di 20 minuti sono saliti al primo piano, hanno svuotato le casseforti e le vetrine e sono usciti dalla porta", ha spiegato la portavoce.

Un portavoce della polizia ha detto che la banda - formata da quattro uomini uno o due dei quali travestiti da donne - ha minacciato i clienti e ha colpito con la pistola alcuni dipendenti.

"Sembra che conoscessero i nomi di parecchi dipendenti", ha spiegato il portavoce.

Esperti della procura dicono che i gioielli e gli orologi di lusso rubati ieri non potranno essere venduti così come sono perché sarebbero troppo riconoscibili.