Chef,le tre stelle Michelin per la prima volta a un cuoco cinese

martedì 2 dicembre 2008 11:10
 

HONG KONG (Reuters) - Michelin ha assegnato le sue ambite tre stelle a uno chef cinese per la prima volta nei 108 anni di storia della sua prestigiosa guida dei gourmet.

La guida Michelin nell'edizione per Hong Kong e Macau recensisce 28 ristoranti, e assegna tre stelle a un ristorante in ognuna delle due città. Otto ristoranti hanno avuto due stelle e gli altri 18 una stella ciascuno.

Il ristorante tre stelle di Hong Kong è Lung King Heen, un locale cantonese nel lussuoso albergo Four Seasons, il cui chef Chan Yau-tak è il primo cinese a ottenere il prestigioso riconoscimento culinario.

"Siamo molto colpiti dalla sua cucina ... per dargli tre stelle gli abbiamo fatto visita 12 volte il che significa che ha un livello di consistenza e qualità molto, molto alto", ha detto Jean-Luc Naret, direttore della guida Michelin, in una conferenza stampa.

Solo 72 ristoranti nel mondo hanno le tre stelle Michelin.

A Macau, il ristorante tre stelle è il Robuchon a Galera, gestito dal rinomato chef francese Joel Robuchon, e si trova presso l'Hotel Lisboa, ex enclave portoghese.

L'edizione della guida, in inglese e cinese, prende in esame oltre 30 tipi di cucina e un totale di 202 locali a Hong Kong e 49 a Macau, inclusi 49 alberghi.

Michelin descrive Hong Kong come un paradiso culinario con un mix di cibi diversi, in particolare il cinese.

La guida Hong Kong/MAcau è la seconda lanciata da Michelin in Asia, dopo quella di Tokio pubblicata nel novembre 2007.

 
<p>Lo chef cinese Chan Yan-tak si fa fotografare assieme all'omino Michelin. REUTERS/Bobby Yip</p>