New York, ressa per i saldi a Wal-Mart: ucciso un dipendente

sabato 29 novembre 2008 14:37
 

NEW YORK (Reuters) - Un dipendente della catena Wal-Mart è rimasto ucciso nella notte travolto da una folla di persone che hanno fatto irruzione in un punto vendita della catena, a Long Island (New York), per i saldi.

Lo ha detto un portavoce della polizia spiegando che il dipendente -- 34 anni -- si trovava all'ingresso del negozio poco dopo l'apertura quando è stato travolto e buttato a terra dalla folla.

Sarà un esame medico a determinare la causa del decesso.

Quattro clienti, tra cui una donna di 28 anni incinta, sono stati portati in alcuni ospedali locali per ricevere cure per le ferite riportate, secondo quanto riferito dalla polizia.

Wal-Mart ha detto di essere addolorata per la morte dell'uomo, che lavorava per un'agenzia di lavoro interinale a cui si appoggiava la catena, e per i clienti rimasti feriti nell'episodio.

Il venerdì successivo alla festività americana del Ringraziamento -- conosciuto come venerdì nero -- è tradizionalmente il giorno in cui il maggior numero di clienti dell'anno si riversa nei negozi, e dà il via alla stagione natalizia dello shopping.

 
<p>Uno store Wal-Mart in Usa. REUTERS/Rick Wilking</p>