Italiani? I più belli anche quando sono calvi e in là con l'età

sabato 29 novembre 2008 11:33
 

di Miral Fahmy

SINGAPORE (Reuters) - Gli italiani sono gli uomini più belli del mondo e anche quando gli cadono i capelli e sono un po' in là con l'età non perdono il loro fascino.

A dirlo una ricerca condotta in molti Paesi del mondo e che si propone di spiegare ciò che rende gli uomini attraenti.

Dal sondaggio sulla "Bellezza maschile" -- ideato da Synovate e per il quale sono state intervistate 10.000 persone tra uomini e donne in 12 Paesi -- è emerso che il primo requisito per essere considerati belli è una buona igiene.

Tra i rimedi di bellezza infatti cui ricorrono di più gli uomini c'è il deodorante, seguito dal dentifricio sbiancante e dal dopobarba.

Il secondo requisito indispensabile per entrare in questo esclusivo club è essere sicuri di sé: circa un quinto di tutti gli intervistati dice infatti che un uomo si deve saper presentare bene, e poi -- al terzo posto -- serve un "gran sorriso".

I capelli, invece, sembrano proprio non essere un fattore di bellezza visto che soltanto l'1% degli intervistati sostiene che sia necessario avere una testa piena di capelli per poter essere definiti belli.

Nessuna paura nemmeno se si è un po' in là con l'età: secondo il 60% degli intervistati infatti l'aspetto di un uomo migliora con il passare del tempo.

"Ebbene, gli uomini sono come il vino buono: possono solo migliorare di anno in anno. E' una buona notizia per molti di noi", ha detto Bob Michaels, portavoce di Synovate.   Continua...

 
<p>L'attore italiano Luca Zingaretti, molto apprezzato dal pubblico femminile anche se calvo e non pi&ugrave; giovanissimo. REUTERS/Handout</p>