Australia, scoperto ritratto di Lucrezia Borgia

martedì 25 novembre 2008 10:14
 

CANBERRA (Reuters) - Un raro dipinto della nobildonna Lucrezia Borgia è stato scoperto in una galleria d'arte australiana, mettendo fine a un mistero durato 43 anni.

La scoperta -- secondo quanto detto oggi da alcuni conservatori -- è giunta dopo diversi anni di indagini ed esami effettuati dal conservatore della National Gallery of Victoria, Carl Villis, che ha identificato il soggetto e l'artista dell'opera, intitolata "Ritratto di un giovane", e dipinta nel 1520.

Villis ha detto che il quadro, acquistato dalla galleria nel 1965, è stato dipinto dal pittore rinascimentale Dosso Dossi e ritrae Lucrezia Borgia. La scoperta ribalta l'idea -- durata per circa un secolo -- secondo cui il dipinto ritrae un giovane, e non una ragazza, perché il soggetto regge in mano un pugnale.

"Quello che in precedenza sembrava il ritratto di un modello sconosciuto dipinto da un artista non identificato, ora sembra essere uno dei più significativi quadri del Rinascimento", ha detto oggi il direttore della galleria, Gerard Vaughan.

Le analisi tecniche hanno dimostrato che lo stile e l'ovale che caratterizzano il ritratto corrispondono alla tecnica di Dossi, che ha lavorato per la famiglia Borgia.

Lucrezia Borgia, figlia di Rodrigo Borgia che divenne poi Papa Alessandro VI, è una delle donne più famose della storia italiana.

Nata nel 1480 da famiglia ricca e potente, il suo nome fu legato a efferati delitti. Morì nel 1519.

A Lucrezia Borgia si sono ispirati anche Victor Hugo nel 1833 e Donizetti per due loro opere.

 
<p>Il ritratto di Lucrezia Borgia, opera dell'artista del Rinascimento Dosso Dossi. REUTERS/National Gallery of Victoria/Handout</p>