24 novembre 2008 / 09:39 / 9 anni fa

Cantante R&B Chris Brown spopola agli American Music Awards

Di Dean Goodman

<p>Chris Brown vince come artista dell'anno i 2008 American Music Awards a Los Angeles. REUTERS/Mario Anzuoni</p>

LOS ANGELES (Reuters) - Il cantante R&B Chris Brown ha dominato ieri gli American Music Awards, vincendo tre premi tra cui “artista dell‘anno”.

Il cantante 19enne, famoso per le sue prestazioni atletiche sul palcoscenico, ha superato Alicia Keys, che dominava il settore con cinque nomination ma che alla fine si è aggiudicata solo un paio di statuette.

Brown era senza dubbio scioccato quando si è sentito proclamare artista dell‘anno, premio finale della cerimonia.

“Probabilmente ero stupito quanto gli altri”, ha detto il cantante ai giornalisti dietro le quinte al teatro Nokia. “So che tutti hanno pensato: ‘Ma come? Credevo che i Coldplay avrebbero vinto questo premio!'”.

E’ stato anche decretato miglior artista maschile nelle categorie soul/R&B e pop/rock, mentre la sua ragazza Rihanna ha vinto le stesse categorie per le donne, battendo Alicia Keys in entrambi i casi.

Keys ha vinto dei premi per il suo album “As I Am”, che è stato nominato album migliore nelle categorie soul/R&B e pop/rock.

Erano in gara subito dietro di lei anche la band rock britannica Coldplay e la band americana country rock Eagle, che sono rimasti a mani vuote.

Un altro vincitore multiplo è stato il rapper Kanye West, che ha vinto i primi due American Music Awards della sua carriera, ma ha dichiarato che ne avrebbe dato uno al suo collega Lil Wayne, anche lui nominato.

“L‘anno scorso sarebbe stato il mio premio. Quest‘anno è di Wayne. Vediamo cosa succederà l‘anno prossimo”, ha detto.

West aveva già vinto la statuetta per migliore album rap/hip-hop con “Graduation”, richiamandosi allo spirito di artisti come i Beatles, Jimi Hendrix e i Led Zeppelin. In questo caso, ha dichiarato “Voglio richiamarmi a Elvis”.

Anche quest‘anno, per la seconda volta, i vincitori sono stati decretati da votazioni online, sistema che ha attratto l‘anno scorso 11,8 milioni di spettatori, rispetto ai 10,9 milioni dell‘anno precedente.

L‘evento ha coinvolto artisti di diverse generazioni, da Cyrus alla ex cantante degli Eurythmics Annie Lennox, che ha meritato una standing ovation con la sua ballata “Why”.

La star scozzese ha anche avuto un riconoscimento per tutti i suoi successi e ha dichiarato: “Non avrei mai pensato di arrivare a 53 anni ancora sul palcoscenico”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below