Musica, parlano gli Aliens, band scozzese tra cosmo e funk-rock

mercoledì 19 novembre 2008 20:01
 

di Michael Taylor

LONDRA (Reuters) - Per essere una band che già vanta due brani inseriti in colonne sonore hollywoodiane e un tour con i Radiohead, gli Aliens non sembrano essersi montati la testa.

"Il nostro sogno è che abbastanza persone comprino l'album così da permetterci di realizzarne un altro", ha detto a Reuters, riferendosi all'ultimo lavoro della band "Luna", John Maclean, tastierista del gruppo scozzese che fonde rock, funk e psichedelia.

Con Gordon Anderson alla voce e alla chitarra, Robin Jones alla batteria e Maclean alle tastiere, gli Aliens si formano nel 2005 dallo scioglimento dei Beta Band, gruppo cult che prende vita nel 1999 e realizza tre album da top 20 nel Regno Unito in cinque anni, accompagna i Radiohead in tour negli Stati Uniti e scrive una traccia per la colonna sonora di "Alta fedeltà", film del 2000 con John Cusack.

Gli Aliens amano sperimentare, abbattere gli schemi, mescolando generi diversi e traendo ispirazione dall'arte di Woody Allen, Larry David, Alfred Hitchcock, Neptunes, Beach Boys e Brian Eno.

Quasi tutti i titoli dei loro brani si rifanno ai temi dello spazio extra-terrestre, data la passione del cantante per i misteri del cosmo.

Maclean, in una conversazione con Reuters, riconosce ad Andersen un'attiva immaginazione che ha "i suoi alti e bassi", e parla di lui definendolo soprattutto un amico. Anche nei momenti difficili per il cantante e per la band: il tour promozionale dell'album di debutto degli Aliens, "Astronomy Dogs", saltò a causa di un'acuta psicosi di Gordon.

Ma la band non perse la sua unità. "Non puoi separarti dai tuoi amici, e il gruppo si basa sulla nostra amicizia, nel bene e nel male siamo legati l'uno all'altro", ha detto Maclean, quando gli è stato chiesto se gli Aliens avessero mai pensato di sciogliersi a causa dei problemi di Gordon, che ora sta bene.

Il brano degli Aliens "I am the unknown" fa parte della colonna sonora di "21", con Kevin Spacey e Kate Bosworth, e tra i sogni della band, ha detto Maclean, c'è la composizione un giorno dell'intera partitura per un film.