Aste,murale messicano in stile "Guernica" venduto per 5 mln euro

mercoledì 19 novembre 2008 18:40
 

NEW YORK (Reuters) - Un imponente murale messicano con figure che ricordano quelle di "Guernica", famosa opera di Pablo Picasso, è stato battuto all'asta d'arte latino-americana di Sotheby per 6,8 milioni di dollari, ossia quasi 5 milioni e mezzo di euro.

Lungo 14 metri, il murale di Rufino Tamayo dal titolo "America" è stato venduto dopo un'accesa lotta alla casa d'aste, e tra gli acquirenti, ha detto Sotheby, si trovavano anche rappresentanti di noti musei.

L'asta d'arte latino-americana di ieri sera ha fatto incassare a Sotheby un totale di 16,8 milioni di dollari (oltre 13 milioni di euro), un buon risultato visto l'arduo periodo che l'economia mondiale attraversa attualmente.

"In questo momento difficile, siamo assolutamente lieti che ci sia stata un'accesa competizione per alcune opere", ha detto Carmen Melian, responsabile della divisione America Latina di Sotheby.

"Le opere rimaste invendute, verranno battute facilmente in un paio d'anni quando l'economia si riprenderà", ha aggiunto.

Rappresentata in nero, rosso, grigio e bianco, la figura centrale del murale è una donna chiamata "America", realizzata in uno stile che sembra aver subito l'influenza di "Guernica", capolavoro di Picasso del 1937 considerato l'emblema della denuncia contro la brutalità della guerra.