Spazio, partito lo shuttle Endeavour per ristrutturare Iss

sabato 15 novembre 2008 11:13
 

CAPE CANAVERAL, Florida (Reuters) - Lancio riuscito per lo shuttle Endeavour, partito ieri sera con la missione di ristrutturare la Stazione spaziale internazionale, rendendola abitabile per un equipaggio allargato a sei persone.

I due razzi dello shuttle si sono accesi alle 7.55 ora della costa est americana (l'1.55 del mattino in Italia), per catapultare la navicella di oltre due milioni di chili nello spazio in una sera di cielo stellato sopra il Kennedy space center in Florida.

E' il primo lancio della Nasa in sei mesi e il 124mo nella storia dello shuttle, che dovrebbe andare in pensione dopo altri nove lanci.

La Nasa completerà la costruzione della stazione spaziale da 100 miliardi di dollari -- un progetto che vede coinvolti 16 paesi. Il lancio di ieri sera si propone di attrezzare l'Iss in modo da ospitare sei ospiti a tempo pieno.

Lo shuttle sta trasportando due nuovi vani letto e un sistema di riciclaggio dell'acqua potabile derivante dalle urine degli astronauti.

Il riciclaggio diventerà essenziale quando la Nasa ritirerà dalla Stazione gli shuttle, che producono acqua dai loro sistemi elettrici.

"Non possiamo portare l'acqua in continuazione per un equipaggio di sei persone", ha detto Ron Spencer, responsabile dei voli alla stazione spaziale della Nasa. "Riciclare è indispensabile"

Oltre alla macchina per il riciclo e alle "stanze da letto", Endeavour porterà all'Iss anche il primo refrigeratore della Stazione, attrezzature per l'attività fisica e, ultimo ma non meno importante visto l'allargamento dell'equipaggio a sei, un secondo bagno.

 
<p>Lo shuttle Endeavour al decollo dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral, Florida. REUTERS/Pierre Ducharme</p>