Pio XII fu "dono" di Dio, basta polemiche, dice Papa Ratzinger

sabato 8 novembre 2008 14:09
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI dice basta alle polemiche su Pio XII, che definisce un "dono" fatto da Dio alla Chiesa.

"Nella persona del Sommo Pontefice Pio XII, il Signore ha fatto alla sua Chiesa un eccezionale dono, per il quale noi tutti dobbiamo essergli grati", ha detto Papa Ratzinger stamattina rivolgendosi ai partecipanti al congresso "L'eredità del magistero di Pio XII e il Concilio Vaticano II".

Il Pontefice ha sottolineato che "l'attenzione si è concentrata in modo eccessivo su una sola problematica, trattata per di più in maniera piuttosto unilaterale", riferendosi alle accuse mosse da più parti a Pio XII di non essersi impegnato per la difesa degli ebrei dallo sterminio nazista durante la Seconda guerra mondiale.

"Ciò ha impedito un approccio adeguato a una figura di grande spessore storico-teologico qual è quella del Papa Pio XII", ha aggiunto Benedetto, che non ha fatto riferimenti alla controversia sulla beatificazione di Pio XII, Papa dal 1939 al 1958.

Alcuni esponenti ebrei vogliono congelare questa procedura in attesa di una più approfondita ricerca storica sul periodo.

 
<p>Papa Benedetto XVI. REUTERS/Max Rossi</p>