Usa si chiedono quale cane andrà con gli Obama alla Casa Bianca

sabato 8 novembre 2008 11:52
 

WASHINGTON (Reuters) - Molti americani vogliono sapere qual è il punto di vista del presidente eletto Barack Obama sulla crisi finanziaria e la politica estera, ma c'è anche chi sembra più interessato al genere di cane che vuole donare alle figlie.

Così alla famiglia Obama sono arrivati svariati suggerimenti sulla scelta del cucciolo.

Nel discorso tenuto subito dopo la vittoria elettorale di martedì, Obama aveva detto alle figlie - Malia di 10 anni e Sasha di 7 - "vi amo entrambe più di quanto possiate immaginare. E vi siete guadagnate il nuovo cucciolo che avremo".

Ieri, alla prima conferenza stampa da presidente eletto, tenuta a Chicago, la settima domanda per Obama ha riguardato proprio la scelta del cane che accompagnerà la famiglia alla Casa Bianca.

"Riguardo al cane, questa è una questione importante. Credo che abbia generato più interesse sul nostro sito web di qualunque altra cosa", ha ironizzato Obama.

"Abbiamo due criteri che devono essere conciliati. Uno è che Malia è allergica, quindi dev'essere ipoallergenico. C'è un certo numero di razze che sono ipoallergeniche".

"Noi preferiremmo prendere un cane da un canile, ma, ovviamente, molti di questi cani sono meticci come me", ha continuato a scherzare.

"Quindi - ha concluso il presidente eletto - la domanda se saremo in grado di bilanciare queste due cose credo sia una questione importante in casa Obama".

 
<p>Callie, un classico barboncino, ad un evento a New York nell'agosto 2008. L'American Kennel Club ha promosso un sondaggio popolare che ha votato il barboncino come razza preferita per la famiglia Obama. REUTERS/Brendan McDermid</p>