Formula 1, Force India mette fine a contratto con Ferrari

venerdì 7 novembre 2008 16:53
 

LONDRA (Reuters) - La squadra di Formula Uno Force India passerà, con ogni probabilità, ai motori Mercedes la prossima stagione, dopo che oggi ha annunciato di aver posto fine al contratto con la Ferrari un anno in anticipo.

La squadra con sede a Silverstone, che non è riuscita a segnare punti nel 2008 con l'italiano Giancarlo Fisichella e il tedesco Adrian Sutil, ha dichiarato che l'accordo con Ferrari era stato sciolto su sua richiesta.

Non sono stati resi dettagli sul nuovo fornitore, ma il proprietario Vijay Mallya, miliardario produttore di birra e di aerei, ha negoziato con McLaren per l'intera trasmissione meccanica (motore e scatola del cambio) e per introdurre l'anno prossimo il nuovo Sistema cinetico di recupero dell'energia (Kers).

Mallya ha dichiarato prima del grand Prix brasiliano dello scorso weekend di essere in trattativa sia con Ferrari che con McLaren, ma gli italiani non sono sicuri di potergli dare ciò che vuole.

Si è anche offerto di risarcire Ferrari a nome di Force India per tutti i costi di sviluppo sostenuti per il 2009.

Ferrari, che ha vinto il sedicesimo Campionato Mondiale Costruttori nel round finale del Gran Premio a Interlagos, fornisce i motori anche al team Toro Rosso.

Mercedes possiede il 40% di McLaren, e i suoi motori quest'anno hanno fatto vincere il titolo al britannico Lewis Hamilton.

Force India ha ereditato l'accordo sui motori con Ferrari dal predecessore Spyker, che l'anno scorso l'ha venduta a Mallya e al co-proprietario olandese Michiel Mol.

 
<p>L'italiano Giancarlo Fisichella gareggia con Force India. REUTERS/Jean-Paul Pelissier(FRANCE)</p>