Dal Kenya agli Usa un esercito di neonati chiamati "Obama"

giovedì 6 novembre 2008 09:43
 

KISUMU, Kenya (Reuters) - Il trionfo nelle elezioni Usa di Barack Obama ha innescato una frenesia a dare ai neonati il nome del neopresidente americano, una tendenza rimbalzata dal Kenya, paese d'origine del padre, agli Stati Uniti.

Al Nyanza Provincial General Hospital di Kisumu, Kenya occidentale, sono molte le mamme che hanno deciso di dare ai loro figli appena nati il nome del nuovo presidente americano.

Le mamme hanno detto a Reuters Television che vorrebbero per i loro bambini gli stessi tratti di successo del presidente.

"Vorrei che quando sarà quarantenne diventasse presidente di questo Paese", ha detto Nancy Otieno orgogliosa del suo piccolo Barack Obama.

Un'altra mamma, Millicent Akoth, ha chiamato la figlioletta Michelle Obama in omaggio alla prossima first lady.

Obama ha la popolarità di una rock star nell'Africa orientale: una birra è stata chiamata "Senator" in suo onore e lo scorso fine settimana ha esordito lo spettacolo: "Obama: The Musical".

Non sono solo i kenioti ad aver deciso di dare il nome del neopresidente ai figlioletti.

Una coppia della Florida meridionale, Patrick e Sasha Hall, è stata tra le prime ieri a chiamare Obama il proprio neonato, Obama Hall, secondo il Miami Herald.

 
<p>Il neopresidente degli Stati Uniti Barack Obama. REUTERS/Jason Reed</p>