Pechino, automobilisti disorientati dalle targhe alterne

martedì 4 novembre 2008 10:53
 

PECHINO (Reuters) - Gli automobilisti di Pechino, disorientati dalle regole di divieto di circolazione a giorni alterni in base ai numeri delle loro targhe, sembrano ora ancor più confusi dalla revisione delle regole in materia.

Introdotti l'11 ottobre per ridurre gli ingorghi e l'inquinamento, i giorni di divieto di circolazione a targhe alterne hanno talmente disorientato gli automobilisti che i quotidiani pubblicano ogni giorno un pro memoria per ricordare ai guidatori quali sono i giorni in cui non potranno circolare.

Eppure le regole sono abbastanza semplici. Per le targhe che finiscono con numeri 1 e 6, non si circola il lunedì, con 2 e 7, non si gira il martedì e così via sino a venerdì, mentre nei fine settimana non ci sono limiti.

Pechino ha adottato queste restrizioni dopo il successo ottenuto con un divieto più ampio durante i Giochi Olimpici di agosto, in cui ogni giorno potevano circolare solo metà dei veicoli, cosa che ha ridotto l'inquinamento ed i tempi di percorrenza.

 
<p>Pechino, automobilisti disorientati dalle targhe alterne. REUTERS/Jason Lee</p>