Christie's,diamante blu potrebbe essere battuto a 15 mln dollari

lunedì 3 novembre 2008 16:00
 

LONDRA (Reuters) - Un diamante blu del 17esimo secolo di 35,56 carati, parte della dote dell'infanta Margherita Teresa per il fidanzamento con Leopoldo I d'Austria, potrebbe essere battuto per una cifra intorno ai 15 milioni di dollari all'asta di Christie's del prossimo dicembre.

La nota casa d'aste ha dichiarato oggi che metterà all'asta il diamante di Wittelsbach sul mercato internazionale per la prima volta in 80 anni.

"La comparsa di un grande diamante blu, uno tra i colori più rari, con una storia che si riconduce al 17esimo secolo e 300 anni di appartenenza reale, sarà sicuramente un'occasione eccitante per tutti i collezionisti di ... gioielli rari", ha detto François Curiel, presidente internazionale della sezione gioielli.

Secondo Christie's, il re Filippo IV di Spagna ha selezionato le gemme più raffinate per la dote della figlia 15enne, l'infanta, per il suo fidanzamento, e tra di esse c'è anche il diamante che verrà aggiudicato il prossimo 10 dicembre a Londra.

Alla morte della principessa nel 1673, suo marito, l'imperatore Leopoldo, conservò la dote e il diamante passò ai suoi eredi, entrando nel 1722 a far parte del patrimonio della famiglia Wittelsbach.