Hollywood, trovato corpo durante ricerche nipote Jennifer Hudson

lunedì 27 ottobre 2008 16:00
 

CHICAGO (Reuters) - La polizia oggi ha trovato il corpo di un bambino durante le ricerche del nipote di sette anni di Jennifer Hudson. Il piccolo era scomparso la settimana scorsa, quando la madre e il fratello dell'attrice premio Oscar erano stati uccisi.

La polizia non ha ancora rivelato l'identità del bambino, ma i media locali dicono che il veicolo nel quale è stato ritrovato apparteneva al fratello assassinato dell'attrice, il 29enne Jason.

Venerdì scorso la polizia aveva detto che il bimbo poteva essere stato rapito con quel veicolo.

Le ricerche del piccolo Julian King erano iniziate dopo che la madre dell'attrice, Darnell Donerson di 57 anni, e Jason Hudson erano stati trovati uccisi nella casa della donna a South Side Chicago.

Vari media dicono che la polizia ha arrestato William Balfour nell'ambito delle indagini per il duplice omicidio.

Balfour, 27 anni, ebbe una relazione con la sorella della Hudson, Julia, ma non è il padre del bambino scomparso.

In precedenza la madre di Balfour aveva detto che lui e Julia si erano lasciati e che il figlio non aveva nulla a che fare con gli omicidi.

Il sito web dell'Illinois Department of Corrections dice che Balfour è stato in carcere per tentato omicidio e furto d'auto. E' stato rilasciato nel 2006.

Hudson ha raggiunto la fama nel 2005 con la partecipazione allo show televisivo "American Idol". E' stata una delle 12 finaliste della terza edizione.

Nel 2006 ha interpretato Effie White nel film "Dreamgirls". Per questo ruolo ha ottenuto l'Oscar come miglior attrice non protagonista, ritrovandosi improvvisamente una star di Hollywood.

 
<p>Jennifer hudson, cantante e attrice. REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES-OSCARS)</p>