Calcio, Ancelotti vorrebbe un contratto definitivo per Beckham

sabato 25 ottobre 2008 16:09
 

MILANO (Reuters) - L'allenatore del Milan Carlo Ancelotti ha detto oggi che vorrebbe ingaggiare in permanenza la stella del calcio internazionale David Beckham, che potrebbe arrivare in prestito ai rossoneri dal prossimo gennaio.

Il club è in trattative per portare il centrocampista dei Los Angeles Galaxy a San Siro per tre mesi.

"Certo che sì", ha detto Ancelotti in conferenza stampa, rispondendo a chi gli chiedeva se vorrebbe mettere sotto contratto il 33enne britannico, che pure ha già detto di voler tornare negli Usa dopo l'eventuale parentesi milanista.

"Possiamo confermare che sono in corso colloqui con il Milan a proposito di un prestito a corto termine all'inizio dell'anno prossimo", ha scritto ieri il sito ufficiale di Beckham (www.davidbeckham.com).

"David resta un giocatore del Galaxy, e sarà a Los Angeles per l'inizio della stagione".

Ancelotti ha detto che anche un accordo per un breve passaggio del giocatore è comunque utile: "probabilmente potremmo essere più utili noi a lui che viceversa. Tuttavia se fosse decisivo anche in una sola partita andrebbe bene".

"Non lo considereremo un turista, ma un calciatore a tutti gli effetti che si inserirà senza problemi in concorrenza con gli altri".

L'allenatore rossonero ha detto che Beckham andrebbe col Milan a Dubai per una trasferta di mezza stagione, se l'accordo andasse in porto.