Attore Ryan O'Neal e il figlio incriminati per possesso di droga

giovedì 16 ottobre 2008 11:00
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Ryan O'Neal e suo figlio, Redmond, sono stati formalmente incriminati per il possesso di metanfetamine e altri reati di droga dopo una perquisizione nella loro casa.

L'attore 67enne e suo figlio, 23, sono stati arrestati insieme il 17 settembre dopo che la polizia ha realizzato un raid nella loro casa di Malibu.

La polizia ha trovato metanfetamene sia nella camera del padre che in quella del figlio, ha spiegato Jane Robison, portavoce dell'ufficio del procuratore della contea di Los Angeles.

I due rischiano una condanna fino a tre anni di carcere, ma difficilmente finiranno dietro le sbarre se condannati.

Ryan O'Neal, candidato all'Oscar per il suo ruolo in "Love Story" nel 1970 non ha precedenti condanne, e sarà probabilmente obbligato a sottoporsi ad un programma di riabilitazione, così come il figlio, ha detto Robison

Redmond O'Neal, figlio dell'attrice Farrah Fawcett, si è dichiarato colpevole a giugno per possesso di eroina e metanfetamine ed è stato condannato a tre anni con la condizionale.

Entrambi dovranno presentarsi in tribunale il 13 novembre.

 
<p>L'attore Actor Ryan O'Neal (a sinistra) e suo figlio Redmond O'Neal in un'immagine diffusa dalla polizia della contea di Los Angeles. REUTERS/Los Angeles County Sheriffs Department/Handout</p>